.
Annunci online

medea
20 novembre 2007
Mille splendidi soli

         

Avvincente, ricco di suspense e colpi di scena, ma soprattutto reportage di una triste realtà vissuta dalle donne afghane. E’ un mix di tutti questi elementi “Mille splendidi soli” l’ultimo libro di Khaled Hosseini, che già avevo avuto modo di conoscere e apprezzare con la sua opera prima “Il cacciatore di aquiloni”.

Racconta la storia attuale di un Afghanistan lacerato dalla guerra, dalle atrocità, dall’odio e dalla violenza. Una violenza che le donne vivono giornalmente sulla loro pelle sin da piccole. Crescono con la cultura del terrore e molte di loro sono costrette a vedere il mondo attraverso la rete del burqa che le separa da tutto ciò che le circonda.

Un libro di 432 pagine che si divora in pochi giorni perché riesce a coinvolgerti nelle vicende familiari delle due protagoniste Mariam e Laila. Il loro destino si intreccerà casualmente e in modo tale da determinerne le sorti. Mariam una “harami”, una “bastarda”, nata da una relazione tra un uomo ricco e sposato con tre donne e la sua serva, che costretta dalle mogli di lui vivrà per 15 anni in una Kolba alle porte di Herat insieme alla figlia. E Laila cresciuta a Kabul, dove Mariam si trasferirà.

Uno stile narrativo semplice e scorrevole. Vale davvero la pena di leggerlo. Fidatevi!

             
                   



permalink | inviato da medea il 20/11/2007 alle 18:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
12 giugno 2007
La Strega di Portobello

  “L’amore arriva si insedia e dirige tutto. Solo le anime forti si lasciano trasportare. E Athena era un’anima molto forte”. Athena è la “Strega di Portobello” l’ultimo romanzo di Paolo Coelho, che ho appena finito di leggere. Santa, martire, pazza, vergine. Chi è davvero Athena? Lo scoprirete leggendo questo best seller affascinante, mistico e spirituale, come tutti i capolavori di Coelho. In realtà la protagonista viene raccontata attraverso le testimonianze di chi l’ha conosciuta e ha vissuto la sua ricerca di sé stessa. Una ricerca che la spinge a riempire quelli che lei stessa definisce “gli spazi bianchi” della vita di ognuno. Una strega che gira il mondo per trovare la sua vera identità. Una donna misteriosa che vi affascinerà e al tempo stesso vi farà riflettere.  




permalink | inviato da medea il 12/6/2007 alle 23:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte



 

 






"La scelta di utilizzare il nick Medea, riflette
 la mia ammirazione per questo personaggio,
intriso di una grande forza
e passionalità. Amata e temuta per la sua sapienza
e conoscenza delle arti magiche.
Una “barbara maga” che dai tempi di Euripide
è ancora attuale, e avvolta nel suo alone di mistero".

Vi consiglio gli ultimi libri che ho letto:

"Mille splendidi soli"
di Khaled Hosseini


"Uliwood Party"
di Marco Travaglio"

"Lo Zahir" di Paulo Coelho



"Parola di venerabile"
di Sandro Neri

"Roma criminale"
di Armati e Selvetella





"La strega di Portobello"
di Paulo Coelho.


"Rose e pistole"
di Stefano Cappellini










"Il cacciatore di Aquiloni" 
di Khaled Hosseini

 
"Penelope alla Guerra"
di Oriana Fallaci




"l'ombra del vento" di
Carlos Ruiz Zafon



"Gomorra" di Roberto Saviano.



"L'alchimista" di Paulo Coelho.



"Il cammino di Santiago" di Paulo Coelho.

Il Cammino di Santiago

"Undici Minuti" di Paulo Choelo.



"Lettera a un bambino mai nato"
di Oriana Fallaci

"Cronaca Nera" di Michael
Connelly




 

 






 

 

 

 

 

 




IL CANNOCCHIALE